Mostra AIA Online

MOSTRA AIA ONLINE

“Piccoli ritratti in acquerello” 

Mostra on line 2020 dell’Associazione Italiana Acquerellisti

 

Il 2020 è stato, ed è tuttora, un anno molto difficile in cui la pandemia da Coronavirus ha imposto in ogni campo la chiusura di attività in cui fosse previsto il contatto tra le persone; anche le manifestazioni artistiche sono state interrotte.

Questo ha impedito anche all’Associazione Italiana Acquarellisti di realizzare le mostre e le attività programmate, anche se, nella prima metà dell’anno, sono state comunque portate a termine due iniziative.

In questa particolare situazione di incertezza, tuttavia, Il Direttivo dell’AIA, ha ritenuto di programmare una mostra dal “dal vivo” dopo l’estate, anche con l’emissione di un catalogo cartaceo con le opere di tutti i partecipanti.

Il tema proposto, il ritratto, è spesso utilizzato in ambito artistico, ma raramente viene inserito in una mostra collettiva. Forse è vero che ritrattisti si nasce, ci sono acquerellisti particolarmente predisposti e che vi si dedicano con successo, ma ciò non significa che anche chi predilige abitualmente altri soggetti non possa cimentarvisi positivamente, esprimendo pienamente la propria creatività.

Ai soci è stato chiesto di presentare due piccoli ritratti ad acquerello, uno femminile e uno maschile, di dimensioni 18 x 13 cm, quindi un pò al di fuori delle misure abitualmente richieste per le mostre. La piccola dimensione, oltre a costituire un formato particolare ed interessante, è stata anche scelta per facilitare l’invio postale in caso di difficoltà nella consegna delle opere.

Nonostante per molti questo tema abbia rappresentato una sorta di sfida con se stessi, il risultato finale è stato imprevedibile e molto piacevole. Ci sono sicuramente opere eccellenti, ma quello che più sorprende è constatare in quanti modi possa essere interpretato il soggetto “ritratto” ed osservare l’estrema varietà dei piccoli quadri presentati dai soci: dai colori molto intensi oppure tenui, in monocromatico, con tecnica tradizionale, ma anche in astratto, con riproduzione di personaggi noti, di familiari o di persone sconosciute, ma anche semplicemente inventate, immaginate, anche autoritratti. Ogni artista, acquarellando un ritratto maschile e uno femminile, con la propria tecnica, manualità e sensibilità, ha mostrato il suo modo personale di presentare questo tema. Mostra quindi tutt’altro che monotona; ricca, invece, di spunti interessanti.

Un ringraziamento particolare va a chi si è impegnato per rendere possibile la realizzazione della mostra e del catalogo, cosa non facile nel momento attuale. Ma un ringraziamento particolare va a tutti gli artisti che si sono messi in gioco: non solo quindi a quelli abituati a questo tipo di soggetto, ma anche chi di solito dipinge altro. Perché il risultato finale è stato veramente sorprendente, una mostra molto particolare, interessante e curiosa dove, forse inaspettatamente, emerge una grande vivacità e dove ogni volto, o anche ogni coppia di volti, suscita emozioni diverse.

“Ogni ritratto dipinto con passione è il ritratto dell’artista, non del modello.” Da “il ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde.

Franca Coppadoro – Presidente AIA

 

2020 has been – and still is today – a tough year, in which the Covid-19 pandemic imposed the lockdown of activities that require human contact in every field. Therefore , artistic events were suspended too.

Also, this prevented the Italian Association of Watercolourists from organizing exhibition and scheduled activities, even though two initiatives were carried out online during the first half of year.

However, in this particularly uncertain situation, the AIA board decide to organize a “live” exhibition after the summer and publish a paper catalog with all the partecipants works.

The central theme, portrait, is often used in the artistic field, but rarely included in a collective exhibition. Maybe, it is true that some are natural-born portrait artists, there are particularly inclined  watercolourists who successfully practice this technique, but it doesnt’t mean those who usually prefer other subjects can’t take on portrait positively, fully expressing their creativity.

Members were asked to submit two little watercolour portraits, representing a feminine and a masculine subject, sized 18 x 13 cm, hence out of the standards usually required for exhibitions. In addition to being a particular and interesting format, the small size was chosen to simplify the mailing in case the works’ delivery wasn’t possible.

Even though this theme represented to many a sort of challenge to oneself, the final result was umpredictable and pleasant. Indeed, there are excellent works, but what surprises the most is to see how the portrayed subject can be interpreted in so many ways and look at the extreme variety of small paintings displayed by the members: some in vivid or weak colours, others in monochrome, made whit the traditional technique, but also in the abstract, representing well-known characters, relatives or strangers, but also fictional characters, self-portraits too. Each artist showed their way to illustrate this theme, painting both a masculine and a feminine portrait using their technique, manual ability, and sensitivity. Far from being monotonous, the exhibition was full of exciting ideas.

Owed thanks go to those who worked hard to make the exhibition and the release of the catalog possible, a difficult task due to the current moment. However, particular thanks go to the artists that dsecided to get involved: not only those used to this kind of subject, but also those who usually paint something else. Thus, the final results was really surprising, an extraordinary display, an interesting and curious exhibition where, maybe unexpectedly, a great liveliness comes to light and where each face – or even each couple of faces – causes different emotions.

“Every portrait that is painted with feeling is a portrait of the artist, non of the sitter.” From “The picture of Dorian Gray” of Oscar Wilde.

Franca Coppadoro – President of AIA

Consiglio per la visione delle opere

Potete ingrandire l’immagine cliccando sul quadro prescelto con  il tasto sinistro del mouse. Per tornare indietro dopo aver visto l’immagine ingrandita, cliccare sullo schermo la freccia in alto a sinistra, oppure, premere contemporaneamente i tasti “Alt” e “freccia sinistra” della tastiera.

"Piccoli ritratti in acquerello"

**********

Angelo Gorlini
Socio Onorario Emerito

**********

Lorenza Aldrighetti

**********

Giovanna Alotti

**********

Enrica Amelotti

**********

Aldo Gianfranco Barlassina

**********

Sofia Becherucci

**********

Celestina Benetti

**********

Renata Bonzo

**********

Cristina Bracaloni

**********

Marinella Canonico

**********

Francesca Cappellini

**********

Maria Cascione

**********

Anna Castiglioni

**********

Tino Cedro

**********

Simonetta Chierici

**********

Veronica Ciabattoni

**********

Laura Colombo

**********

Maria Angela Colombo

**********

Franca Coppadoro

**********

Lara Del Pizzo

**********

Vali Kura Dimroci

**********

Isabella Ditaranto

**********

Tito Fornasiero

**********

Pasqualino Fracasso

**********

Ornella Franchi

**********

Piera Frasson

**********

Andreina Galimberti

**********

Vittoria Galotto

**********

Licia Gasparin

**********

Luciana Giacomelli

**********

Elena Grablevskaia

**********

Gioacchino Grassi

**********

Daniela Grignani

**********

Irene Guerrieri

**********

Franco Haus

**********

Elisabetta Jacchia

**********

Svetlana Korshunkova

**********

Vanna Lancini

**********

Valerio Libralato

**********

Pierantonio Lorini

**********

Katerina Lukasova

**********

Elio Madesani

**********

Gianfranco Magni

**********

Ekaterina Maltseva

**********

Laura Tiziana Marcucci

**********

Enrico Mariani

**********

Jane Moller

**********

Rosella Montrasi

**********

Gabriella Musajo Somma

**********

Paola Musajo Somma

**********

Anna Nicodemo

**********

Enrica Eugenia Pirisi

**********

Olga Polichtchouk

**********

Tiziana Presti

**********

Roberto Prina

**********

Patrizia Puleio

**********

Rosanna Rossi

**********

Stefano Santi

**********

Isa Scaccabarozzi

**********

Marta Scaringi

**********

Lucia Sester

**********

Gabriele Tadini

**********

Giuseppina Tartagni

**********

Ettore Tartaini

**********

Franca Tessera

**********

Anna Vaglia

**********

Giuseppina Vecchi

**********